PROPRIETA' INTELLETTUALE E VIA DISCORRENDO

Seppure mi sia sempre compiaciuta di leggere i miei post riportati sugli altrui blog o spazi virtuali di altro genere ,adesso sono stanca di sentire leggere alla radio i miei scritti da signorine che dichiarano di esserne le autrici e di leggere le mie storie anche sulla carta stampata con nomi e luoghi diversi ma senza cambiarne nemmeno le frasi dei discorsi.Vergonoso per chi ruba la proprietà intellettuale ,ma anche per chi la promulga senza verificarne la fonte .Smettetela altrimenti oltre alla Escort potreste conoscere anche il suo avvocato!

martedì 17 febbraio 2009

Il San Valentino della commerciante d'amore

Rachele, me la ricordo ai tempi dell'università , davvero la bellezza non era una delle sue doti migliori , ogni San Valentino era sempre orgogliosamente sola.Da dietro la sue spesse lenti e i suoi capelli cenere spenta tuonava " Ricordatevi che ogni donna , anche la più racchia e vecchia se solo volesse potrebbe avere un uomo che la porti a spasso la sera di San Valentino e non solo , basta essere ZOCCOLE , ed un uomo ti porta anche in cima alla torre Eiffel ".Forse sarà vero .Da zoccola infatti ho ricevuto più di un invito da parte di clienti a passare la serata di San Velntino in compagnia , anche in compagnia di 2 o 3 uomini insieme. Invece come persona qualunque, senza baby doll e giarrettiere sono dovuta restare a casa .A pranzo un cliente storico che cliente non lo è più , il mio adorato Edward mi ha portata a pranzo ,mi ha regalato dei cuori di cioccolata ed è stato colui che alla fine si è sacrificato nell'impersonare il mio compagno per l'acquisto di quel benedetto fallo di gomma al sexy shop. Non che ci sia dispiaciuto, perchè ci siamo divertiti come matti lì dentro , anche se ho capito che è un locale frequentato da uomini . Perlomeno qui al sud, pertanto tutti quelli che mi hanno scritto che non dovevo farmi problemi , si vede che vivono in una diversa dimensione.
Tornata al mio lavoro serio ho finito presto e sono tornata a casa , e lì ho trovato il mio ex marito con la piccola e una rosa rossa .Emozionante se solo non avesse detto che era stata la figlia ad insistere perchè me la comprasse.Dopo però mi ha chisto 10 euro in prestito per ricaricare il cellulare, pena la sua irreperibilità telefonica nei casi di bisogno...così anche io gli ho fatto il regalo di San Valentino.Perchè ormai sò che tutti i miei prestiti nei suoi confronti sono regali .
Si sono messi a giocare e mentre cercavo di leggere un pò di posta mi sono addormentata sul tavolo come un minatore. Così ho lasciato i due innamorati padre e figlia a giocare e sono andata a letto . Prima della mezzanotte ho sentito un bisogno impellente di alzarmi, volevo leggere i messaggi non letti sul cellulare, ma non ero contenta, così mi sono diretta verso il pc ed ho guardato fra le email , non sapevo nemmeno io cosa cercassi. O forse lo sapevo, perchè d'impulso ho scritto un augurio di San Valentino al mio ex principe azzurro.Pochissime parole , sembravano più di circostanza che d'impeto , ma l'ho fatto .Poi mi sono pentita, ho scritto ad un amico come a volermi sfogare di una colpa grave...e poi sono tornata a letto , convinta che l'indomani ci sarebbe stata risposta. Il mio amico non ha detto nulla , quasi a voler accettare di aver ascoltato uno sfogo notturno di un impeto d'amore ,senza puntare un dito ..e Rob ?Rob ha risposto , anche lui dappprima molto di circostanza,poi dopo botta e risposta rapidi per email ci siamo illustrati in che condizioni viaggessero le nostre vite .Poi oggi mi scrive che non mi riconosce più , sono troppo giù di tono e la cosa lo preoccupa. Possibile che non capisca che la causa di tutto sia lui ? O come sempre cerca vilmente di deviare su altro le sue colpe ?
Mi sento uno straccio , mi sento vuota e sola. Sarà anche colpa dell'inverno lungo , del carnevale , di San Valentino , del Capo , dei colleghi e di tutti quelli che sono abituati a vedermi con il mio sorriso da puttana pronta a dire "và tutto bene ".Per una volta vorrei stare spenta , vorrei dire non và bene per niente, ma tutti pensano che io sia una macchina che dispensa belle cose, e non solo i clienti .Loro almeno sanno che è per contratto che dico sempre sì .
Ho dato un bel pò d'amore a chi me lo ha chiesto , ma nessuno si è preoccupato di darmi una briciola d'affetto , nemeno a San Valentino .

3 commenti:

  1. GIà.....ANCHE SE IN RITARDO...BUON SAN VALENTINO.....
    NON SONO UN "INNAMORATO"....MA GLI AUGURI SI FAN COMUNQUE...PERCHè NO???
    NON STO A COMMENTARE IL RESTO PERCHè SON COSE TUE PERSONALI...ANNOTO SOLO SULLA COSA DEL SEXY SHOP....

    ....OVUNQUE O QUASI SON "POSTI PER UOMINI".....ODDIO..LE COMMESSE CHE CI LAVORANO CI SONO.....UN PAIO DI VOLTE UNA O DUE CLIENTI "DA SOLE" DENTRO CE LE HO TROVATE....MA IN GENERALE...CI TROVI UOMINI CHE GIRONZOLANO PIù O MENO CONVINTI DI QUEL CHE CERCANO......E/O COPPIE-GRUPPETTI DI AMICI (TALVOLTA CON UNA AMICA) CHE CERCANO QUALCHE CAVOLATA DA REGALARE!!!

    NON SO COSA ABBIA NOTATO TU...MA CERTO "TANTO D'OCCHI" SU UNA DONNA CHE ENTRA LI...LO FANNO OVUNQUE...PIù PER CONVENZIONE SOCIALE CHE PER ALTRO..CREDO!!!!

    BY BLACKLEATHER

    RispondiElimina
  2. ma perchè queste cose non gliele dici ? forse lui ti ama ed è distrutto quanto te ma devi aprire la tua anima e dirgli ciò che vuoi veramente.ma per farlo devi capire prima tu quello che vuoi .

    RispondiElimina
  3. Ciao, ti senti sola e incompresa? Un caro saluto d'armonia..... Si la vita è per come la creiamo noi, ormai ne sono convinto, è mia consapevolezza e so che questo da molti non è accettato; alcuni dicono "è in parte per come ce la creiamo noi", ma poi c'è l'ambiente, gli altri, le cricostanze, etc. Molto tempo fa pensavo anche io, oggi so che qualunque atteggiamento-pensiero-sentimento, oggi esprimo, questo è il destino futuro che ho scritto per me stesso oggi, e questo include il genere di esperienze che attraggo a me.... Sai spesso anche io mi sento solo, e cerco comunicazione magari con il femminile, comunicazione magari profonda, magari incontro, e quando la cerco non la trovo mai..... Per me la mia solitudine è divenuta condizione dell'anima, potrei vivere su un isola deserta, se li riuscissi in qualche modo a viverci..... Ad esempio provo a comunicare con una donna, anche questi sono tentativi, provo a scendere nella comunicazioni, ma non accade e non accade perche io fondo io sono colui che crea "il non accadere di questo", perche quando cerco comunicazione in genere non incontro il desiderio dell'altro...... Penso sia il mio viaggio verso lo sconosciuto, ho vissuto per lo sconosciuto e per la liberta che si respira in esso, non me ne sono mai penstito, i sentimenti che vivo e che ho vissuto hanno un sapore cosi vasto e pieno da toccare i confini dell'universo....... Ogni tanto accade questa "mancanza", mi piacerebbe condividere con qualcuno, con un anima femminile il mio viaggio spirituale, la mia realizzazione Divina contribuendo alla realizzazione Divina di chi mi sta accanto; UNITI NELL'AMORE VERSO L'IGNOTO, un desiderio che ho e che non si è mai realizzato, ma questo fa parte di come creo la vita..... San Valentino, mai festeggiato, mai avuto il piacere di farlo, ma non me ne dispiace, penso che quel bambino che è rimasto colpito dalla volta stellata a 5 anni e chi fino a trent'anni se ne dimenticato di quel momento, ora si è risvegliato e viaggia, viaggia verso UNA RINASCITA, UNA NUOVA ALBA..... Se qualcuno sara con me bene, altrimenti va bene lo stesso..... Io amo le donne, la Dea è l'altra parte di me, ho riconosciuto il femminile in me, il mio se spirituale è maschile/femminile e sta divenendo uno con il tutto...... La contrapposizione tra uomo e donna ci fa male perche quando una donna giudica un uomo o un uomo giudica una donna, in fondo giudichiamo l'altra parte di noi stessi.... Condannare "l'altra parte di sè", cioè una parte di se stessi ci ferisce..... Leggiti Brida di Cohelio, capirai il senso delle mie parole...... Ciao e STAI BENONE, CHE LA GIOIA SIA CON TE. Piernulla

    RispondiElimina