PROPRIETA' INTELLETTUALE E VIA DISCORRENDO

Seppure mi sia sempre compiaciuta di leggere i miei post riportati sugli altrui blog o spazi virtuali di altro genere ,adesso sono stanca di sentire leggere alla radio i miei scritti da signorine che dichiarano di esserne le autrici e di leggere le mie storie anche sulla carta stampata con nomi e luoghi diversi ma senza cambiarne nemmeno le frasi dei discorsi.Vergonoso per chi ruba la proprietà intellettuale ,ma anche per chi la promulga senza verificarne la fonte .Smettetela altrimenti oltre alla Escort potreste conoscere anche il suo avvocato!

domenica 26 luglio 2009

Prisacchione


Premesso che questa pagina è stata letta dal protagonista , rivista e corretta ,pertanto state tranquilli che tutti gli altri se non interpellati privatamente non saranno mai nominati e descritti in queste pagine . Non tutte le Escort sono uguali.
Prisacchione -La mia Rita , e pensare che quando ti ho conosciuta dicevi che avresti risolto tutti i tuoi problemi e debiti infilandoti il tubo del gas in bocca...
Rita - ...Ed invece è bastato infilarmi un altro tubo in bocca per non aver più problemi di soldi e rivalutare la mia persona.
Prisacchione è stato uno dei primi clienti, uno dei facoltosi clienti di quel solo Privè che ho frequentato nell'unica volta della mia vita e da dove è iniziata la mia vita parallela.
Un estimatore delle Ciccione, mi ha conosciuta che il mio cespuglietto era un incolto , le mie mutande un pò fuori moda ed i miei reggiseni poco trasparenti.Posso permettermi di dire che molti dei suoi suggerimenti hanno migliorato il mio modo di vestire e di pormi al cliente, mi ha suggerito il nome d'arte , mi ha presentato colui il quale poi è diventato il mio beneffatore professionale , mi ha regalato il mio primo cellulare da usare per gli appuntamenti , mi ha ascoltata quando ero triste depressa e intenzionata al suicidio e mi ascolta anche adesso che sono diventata una femme fatale piena di sè e delle sue convinzioni . Lui si è innamorato di me un giorno in cui durante un rapporto sessuale gli dissi che i piselli grossi mi fanno paura per via della distrofia dei muscoli vaginali ( lo eccita la donna che parla difficile con un cazzo fra le labbra ) ed io mi sono innamorata di lui quando mi ha detto che fra tutte le puttane che aveva frequentato io ero la prima che aveva desiderato finisse subito il suo servizio perchè desideroso di sentirla parlare..Certe volte poi ci siamo dimenticati che eravamo lì per trombare ed abbiamo parlato troppo che è rimasto solo il tempo per una sveltina , certe volte abbiamo trombato talmente tanto che nemmeno ci siamo salutati .Sono l'unica donna che ha il permesso di frequentare e telefonare al suo studio , dopo le donne che nella sua vita ne hanno pieno diritto per anagrafica, chiaramente . Qualcuno pensa che sia la sua amante, e lui lo lascia pensare, io anche.
Mi sono convinta di essere la sua puttana preferita , sino a che non mi sono convinta che sono la sua unica puttana . I miei primi clienti sono stati i più deliziosi e dolci che esistano sulla faccia della terra, anche quelli che sono venuti dopo , ma Prisacchione ha cominciato a chiamarmi e scrivermi così spesso che alla fine non ho potuto fare a meno di adorarlo. Niente scenette da Pretty woman , io sono la sua puttana e lui il mio cliente, anche se ci fermiamo al bar per un aperitivo dopo , o per un caffè prima .
Ci conosciamo da Settembre 2006 ed ormai ero convinta che sarebbe stato un mio cliente sino a che avrebbe avuto la forza di fare il mio numero con il telefonino, ci vediamo ogni giovedì pomeriggio, è l'unico giorno in cui allo studio non cè la segretaria ed io cascasse il mondo sono lì puntuale .
Vi ho raccontato che lo scorso anno mi associai a Giulio una specie di Gigolò bisex che mi portava in giro con l'appellativo di moglie o fidanzata ,ed insieme abbiamo fatto grossi affari, anche nel suo appartamento . Un giorno nell'appartamento di Giulio avevamo appuntamento con marito e moglie che cercavano uno scambio di coppia , quando Giulio aprì la porta mi trovai davanti Prisacchione ed una donna, che non era sua moglie ( nello studio c'erano le sue foto ) e quando si mise all'opera capìì immediatamente che era una mia collega.Ma perchè ? Aveva pagato un' altra prostituta , aveva pagato me e Giulio per avere una scopata che contattandomi da sola gli sarebbe costato un terzo. La delusione di aver scoperto che aveva un altra escort di scorta mi fece rimanere con un espressione mortificata per tutto il tempo che rimasero lì , e dopo quell'episodio Prisacchione sparì, non mi chiamò più , nè tantomeno mi scrisse uno dei suo simpatici sms o mail . Pensavo che davvero non lo avrei più rivisto e mi mancava da morire , avevo bisogno di lui ma ero la puttana e non potevo di certo chiamarlo se non chiamava lui, non potevo scrivergli se non su suo comando .Se ti rivolgi ad una puttana è perchè vuoi che quando finisce il suo lavoro debba sparire nel nulla in maniera discreta e silenziosa , è la regola . Devo ringraziare questo Blog se un giorno leggendo un mio sfogo , ruppe il silenzio e mi scrisse un sms di incoraggiamento . E' bastato quella piccola scintilla per riaccendere le nostre lunghe chiaccherate, i nostri bettibecchi , le nostre rincorse a vederci ogni giovedì .Lui è un estimatore delle ciccione, e quando ha visto l'annuncio di Giulio non ha saputo restitere, senza sapere che ero sempre io la moglie xxl proposta .Ha pensato che dopo quel pomeriggio la magia creata fra di noi sarebbe stata rotta per sempre ed ha deciso di sparire per non affrontare il mio sguardo da " te lo dicevo che tutti gli uomini che incontro sulla faccia della terra devono farmi del male ".Quando ha capito che mi ha fatto più male la sua sparizione che la sua escort a casa di Giulio , mi ha di nuovo dato il mio posto da puttana preferita , ed io desideravo tanto riavere .Lo sò che non dovevo essere gelosa , lo sò che un uomo che mi paga ha il diritto di cambiare modello quando vuole , lo sò che io non sono nessuno , ma sò anche che io non sono come tutte le Escort, perciò ho tutto il diritto di affezionarmi e legarmi ad un cliente, scriverlo nel mio blog anche se faccio un torto agli altri ,ma se mi conoscono sanno che sono passionale anche nell'affetto ; e poi ho anche il diritto di dire ,Priso stasera ho le mie cose sono passata giusto per salutarti e farti leggere quello che ho da dire su di te . Ti voglio bene .S.
escort bbw, cicciona gaudente, grossa,grassa,bbw,escort formosa,diario di una prostituta , memorie di una escort, racconti di una puttana

3 commenti:

  1. Meraviglioso. In bocca al lupo =)

    RispondiElimina
  2. Rita, sei forte. Mi piace l'idea che ci si possa permettere la gelosia da "escort preferita" proprio perchè escort un po' anomale! :-) Sono d'accordo con te. E complimenti per il blog: bello.

    RispondiElimina
  3. Ciao...... Ho scoperto il tuo blog da poco, e mi piace molto il tuo modo di pensare e di proporti, così fresco e spontaneo. Ed è sicuramente questa tua spontaneità che attira nella tua vita chi sa apprezzare la tua essenza, oltre alla tua presenza.

    RispondiElimina