PROPRIETA' INTELLETTUALE E VIA DISCORRENDO

Seppure mi sia sempre compiaciuta di leggere i miei post riportati sugli altrui blog o spazi virtuali di altro genere ,adesso sono stanca di sentire leggere alla radio i miei scritti da signorine che dichiarano di esserne le autrici e di leggere le mie storie anche sulla carta stampata con nomi e luoghi diversi ma senza cambiarne nemmeno le frasi dei discorsi.Vergonoso per chi ruba la proprietà intellettuale ,ma anche per chi la promulga senza verificarne la fonte .Smettetela altrimenti oltre alla Escort potreste conoscere anche il suo avvocato!

venerdì 9 ottobre 2009

...e l'amore bussò alle porte del cuore

Mi sto innamorando, lo sento.Ne avevo il bisogno, rileggo i miei scritti qui sul blog e la mia anima grigia adesso si è ritinta di rosa. Un omino piccolo piccolo, non è di certo uno che fa girare le donne per strada ma me ne sono innamorata.Oggi sento fortemente il bisogno di stare con lui .Non abbiamo fatto l'amore, gli ho chiaramente detto che per fare sesso sarei stata pronta già dal primo giorno ma non sono pronta per fare l'amore, e lui vuole fare l'amore.
Ho accennato a baby doll, lustrini, completini in latex ,non gli importa,anzi non è per niente interessato ; lui vuole che lo coccoli ,che gli dica ti amo e che magari mi fermi ad ascoltare il suo cuore quando è accanto a me , ma per questo non sono pronta , sarebbe come consegnargli la mia anima , ma quella è chiusa gelosamente a chiave da anni.
Due minuti fà ho preso il telefono della escort e l'ho nascosto sù in soffitta , tra l'abito da sposa e le foto del mio matrimonio, cose che non ho voluto buttar via perchè non voglio rinnegarle.
Il telefono rimarrà lì sino a che non dirò a Piero chi ero , o almeno gli accennerò quello che è stato .Ho immaginato di farli leggere questo blog una sera e magari da lì aspettare la sua sentenza.Sono sicura che se perdessi Piero la prima cosa che farei è riaccendere quel telefono .Stanotte quando dormirà la bambina cercherò di nascondere il borsone del mestiere, i miei falli di plastica, i preservativi di tutte le misure , e le scarpe con il tacco a spillo e la zeppa alta.
Dovrò iniziare a vivere senza Prisacchione , senza il professore, senza l'ingegnere fuori corso, senza peppo, senza lo scricciolo , senza zio tom ,senza ivan ,senza tutte le persone che hanno preso un pezzo del mio cuore insieme all'immagine delle mie cosce che straripano dalle autoreggenti .Ho avuto modo di salutarli, qualcuno ha capito che la mia insolita chiamata malinconica era per dirgli addio , altri come sempre non hanno capito niente.A qualcuno di loro non rinuncerò come amico, me lo porterò nella vita normale , almeno per telefono .
Ieri ho incontrato lui, quel cliente che mi fà battere il cuore , volevo dirgli che era l'ultima volta ma non ci sono riuscita , ho cominciato a parlare e parlare ed alla fine ci è arrivato lui incoraggiandomi a chiudere .Poi uscita dall'hotel il propietario mi ha trattata da puttana e della peggior specie .Non era mai successo ieri sera lo ha fatto, seppure io non gli avessi mai dato motivo di disappunto, ho sempre pagato e consegnato documenti come qualsiasi cliente dell'hotel , forse cambiavo compagnia ogni giorno ma non nella maniera che lui ha detto .Fossi una ninfomane ? Cosa importa a lui, può essere che fossi io a pagare gli uomini che mi accompagnavano ,ma siamo al sud e contro questo tipo di cose cè una barriera invalicabile.Credo che quello che lo ha disturbato fosse il cliente della mattina precedente , un ventunenne che sicuramente avranno scambiato per minorenne;ma era venuto in auto (credo ),da come mi ha detto il ragazzo le cameriere si sono fermate a fissarlo a lungo .Perciò con l'umilazione di quella scenata e la voglia di scappare via da questo circolo vizioso che sta diventando una droga per me ho maturato questa decisione.
Nessuno sà che adesso ho una relazione se non quelli che leggono il blog .
Sarà difficile lo sò , la prostituzione per me è stata come un riscattarmi da un mondo che mi riteneva un fallimento di donna solo perchè non piacevo , ho dimostrato che invece piaccio e sono .Sono non lo sò cosa sono ma qualcosa di diverso dal punto di partenza , quella partenza che chi mi ha letto sa che è stata per bisogno d'affetto che non riuscivo a trovare negli uomini , così ho cominciato a vendergli il mio sesso ...adesso ho trovato un uomo che mi ama,lo sò, lo sento,non ho mai sentito tanto amore scorrere negli occhi di un uomo mentre mi guarda .
Ho già pensato a come colmare anche la perdita economica ,darò lezioni private in casa mia, magari andrà via più tempo e guadagnerò la metà , ma i guai veri li ho risolti perciò possiamo farcela .
Cercate di non chiamarmi se avete il mio numero privato, cercate di aiutarmi ad uscirne.
Leggerete ancora i racconti della escort bbw , ne ho scritti decine mentre ero a lavorare in attesa di essere ricevuta o mentre facevo la escort in attesa di un cliente ,sono tutti nella memoria dello smartphone , piano piano li metterò tutti qui .
Spero tanto che non leggerete mai il post del mio ritorno agli incontri .Incrociate le dita per me .

6 commenti:

  1. Ti auguro di cuore di non tornare alla tua vecchia vita se non è quello che vuoi,goditi l'amore e la tranquilla quitidianità che ti darà...spero di leggerti di nuovo e sentirti felice in questa meravigliosa avventura che è l'amore,a presto!

    RispondiElimina
  2. Cara Rita, sono felice per te, per quello che ti sta accadendo. E', da te, ampiamente meritato... sono sicuro che tutto andrà per il meglio.
    Con affetto, il professore.

    RispondiElimina
  3. Buona fortuna Rita,il tuo lasciare socchiusa la finestra virtuale con chi ti conosce è segno che la storia finisce ma non vuoi dimenticare.Sarà diffcile Rita, te lo dico per esperienza di altre donne che ho conosciuto prima di te.Difficile rinunciare ai soldi , al sentirti prima donna , a quel brivido dell'incontro al buio che tu ami tanto.Io ci sarò sempre , quando avrai voglia di tornare indietro chiamami perchè sarò il cliente più scostumato e cattivo che tu abbia mai avuto,credimi è l'unico trattamento d'urto per le ricadute .Conserva questo scritto e nei momenti di tenzazione rileggiti come ti ha trattato l'albergatore e poi chiedi a te stessa se meriti questo . Massimiliano.

    RispondiElimina
  4. Live long and prosper!

    RispondiElimina
  5. Beh, ma ottimo! :)
    Mi fa piacere che tu non cancelli il blog perchè devo sempre leggermi qualcuno dei tuoi primi post, visto he ho iniziato a leggerti da poco.
    Ciao

    Fede

    RispondiElimina