PROPRIETA' INTELLETTUALE E VIA DISCORRENDO

Seppure mi sia sempre compiaciuta di leggere i miei post riportati sugli altrui blog o spazi virtuali di altro genere ,adesso sono stanca di sentire leggere alla radio i miei scritti da signorine che dichiarano di esserne le autrici e di leggere le mie storie anche sulla carta stampata con nomi e luoghi diversi ma senza cambiarne nemmeno le frasi dei discorsi.Vergonoso per chi ruba la proprietà intellettuale ,ma anche per chi la promulga senza verificarne la fonte .Smettetela altrimenti oltre alla Escort potreste conoscere anche il suo avvocato!

venerdì 23 luglio 2010

il cliente e la prostituta ...due anni dopo



Di chi è stata la colpa amore mio ? Io continuo a chiamarti amore , a dare il tuo volto all' amore, a vedere la luce dei tuoi occhi nell'amore , a sentire il tocco lento e possente delle tue mani nell'amore , eppure non ci siamo più , io per te e tu per me.
Quando ripenso a noi arrivo sempre alla conclusione che sarebbe stato bello , avrei smesso di pellegrinare come una zingara ,arrancando fra brandelli di emozioni . Tu avresti imparato a ridere e piangere di emozioni , senza vergognarti di avere un anima pulsante dentro di te.
Eppure siamo qui,le nostre vite lontane mille chilometri ,ed il destino ci fa incrociare in quel negozio di giocattoli, entrambi non abbiamo smesso di lavarci la coscienza riempiendo i nostri cari di regali. Ti sarai chiesto se non avevo festeggiare l'incontro di un cliente super generoso , io mi sono chiesta se mentre manipolavi quel telefono eri alla ricerca di una nuova escort che promette bene.
Perchè non mi hai voluta ? Io ero lì pronta ad essere presa , come un cagnetto maltrattato dalla strada , imbrattata di fango , sconvolta dalle luci troppo forti , ma infondo c'era ancora un piccolo cuore che se riscaldato ti avrebbe sconvolto la vita o forse solamente accompagnato in un futuro roseo e rosso . Adesso quel cuore non c'è più, nemmeno un incendio potrebbe più farlo battere,convinto ormai di essere un accessorio in più che nessuno chiede nel listino dei prezzi. E' colpa mia perchè non ti ho voluto più stringere forte al mio petto mentre i tuoi pensieri veleggiavano altrove. Non ho voluto guardare il cielo con i tuoi occhi , non ti ho aperto l'impetuosità del mio mare di paure. L'orgoglio ,l'unica cosa che ci accomuna ,più del nostro essere pornografici,più del nostro essere soli a costo di non far soffrire,l'orgoglio che ci fa dire le cose a metà .Come calamite ci attiriamo l'uno all'altra ma l'orgoglio dissolve tutto.Che strano Rob,oggi è il 16 Luglio,il giorno in cui venni a stare a casa tua due anni fa.Di chi è stata la colpa amore mio ? Ti vedo sai ............mentre scuoti la testa leggendomi ancora alla ricerca di un colpevole e non di un qualcosa per cui valga la pena di ricominciare.Hai ragione anche tu.
E quando mesti i nostri passi si sono divisi ancora una volta avrei dovuto fermarmi in quel negozio , correrti incontro supplicandoti di portarmi via, avresti dovuto voltarti verso di me tendermi le braccia chiedendomi di riprovarci .Come la canzone di Paolo Conte ,mi emozionava come se parlasse di me. Ma siamo falsi , in un mondo falso , viviamo una vita che non ci appartiene solo perché è quella più facile da vivere . Poi un saluto con un SMS
- Sempre un colpo al cuore rivederti-
-Sempre un tormento l'averti perso -

..e la vita continua ( anche senza di noi )

Per chi avesse tempo da perdere...riassunto delle puntante precedenti

http://escortbbw.blogspot.com/2009/10/la-puttana-ed-il-cliente-storia-damore.html

http://escortbbw.blogspot.com/2009/11/la-puttana-ed-il-cliente-storia-damore.html

http://escortbbw.blogspot.com/2009/12/la-puttana-e-il-cliente-la-fine.html

escort bbw, bbw escort

6 commenti:

  1. non saprei a chi attribuire i due sms finali, sai? In entrambi sotto il dolore c'è uno sprazzo di sentimento vivo... dicono che le donne possono riprendersi un uomo quando vogliono... non so se essere d'accordo, ma in questo caso sarebbe bello...

    RispondiElimina
  2. Ciao Rita, che belle queste tue parole. Ti eri innamorata di un cliente?

    RispondiElimina
  3. @ nakin- hai ragione ma forse per esperienza o deviazione professionale non sono capace di prendere un uomo.come escort dopo la chiamata prendo un uomo e lo trascino dal paradiso all'inferno sul palmo della mia mano, ma come donna comune non sono capace di proporre nemmeno un gelato.

    RispondiElimina
  4. @belladig-più che innamorata ,diciamo che abbiamo trovato l'altra metà del nostro cielo in entrambi ma ..è andata male

    RispondiElimina
  5. burratella vorrei contraddirti in qualche tua convinzione o preconcetto .ma non sarebbe giusto .sarebbe bastato tendere le braccia per risolvere il delirio di queste due calamite impazzite ? lei si sarebbe voltata per corrergli incontro ? ed è possibile che forse era il 16 giugno ?

    RispondiElimina
  6. nei blog delle prostitute non sempre si possono scrivere le date ,i nomi ed i luoghi precisi, per i clienti e per le mamme delle prostitute che sono convinte che le figlie abbiano fatto voto di castità.
    non credo che sarebbe bastato tendere le braccia, lei non si sarebbe buttata al volo ,ma insomma era bello ogni tanto sentirsi una donna che ama e non pensa a quanta sofferenza nascondano i colpi di testa

    RispondiElimina