PROPRIETA' INTELLETTUALE E VIA DISCORRENDO

Seppure mi sia sempre compiaciuta di leggere i miei post riportati sugli altrui blog o spazi virtuali di altro genere ,adesso sono stanca di sentire leggere alla radio i miei scritti da signorine che dichiarano di esserne le autrici e di leggere le mie storie anche sulla carta stampata con nomi e luoghi diversi ma senza cambiarne nemmeno le frasi dei discorsi.Vergonoso per chi ruba la proprietà intellettuale ,ma anche per chi la promulga senza verificarne la fonte .Smettetela altrimenti oltre alla Escort potreste conoscere anche il suo avvocato!

domenica 6 novembre 2011

amare


E poi t'accorgi che non sei più capace di amare .Se mi guardo indietro ho avuto una vita comune, con gioiei e dolori che toccano chiunque ma grosse voragini d'amore.Mi mancava l'amore di mio padre ,troppo impegnato a mettere sè stesso e il suo fascion lovers davanti a tutti rinfacciandoci di essere il motivo di un volo mai preso . La mia adolescenza rinchiusa in un corpo che nessun ragazzino ha mai potuto amare , magari ero una grande trascinatrice ,ma di anime ,mai di sentimenti. E poi il marito che mi ha voluto bene, ha apprezzato la donna roccia che non si piega mai , che con la sua forza lo ha tirato fuori dignitosamente dalle sue malefatte, ma non mi ha mai amata, mai la sua mano si è posata sulla mia testa facendomi sentire protetta.Io da sola con un cuore che chiedeva amore, anche mia figlia mi preferisce al padre, perchè lui in defenitiva è un fratellino scanzonato che l'accompagna positivo nei suoi sogni adolescenziali, io mamma no :sono sempre quell'imponente donnona che si affanna per mantenerla e non ha mai tempo e sogni per dirle che sì la vita è tutta rosa. Fame d'amore ,volevo solo un briciolo d'amore e mi sono ritrovata ad essere sbranata da lupi che mi hanno preso tutto fuorchè l'amore che avevo dentro.Mio padre, mio marito, i miei amici tutti.Chli e chili d'amore ammassati nel mio cuore e sui miei fianchi . Ed ora ?Ora non sono più capace di amare.Vedo tutto intorno a me come se la vita fosse uno scorrere del tempo per raggiungere obbiettivi di natura terrena, ma senza un gesto d'amore all'orizzonte. Irta sui miei tacchi a spillo e stretta nella mia guepiere mi sento onnipotente, sono capace con uno sguardo di capire cosa un uomo voglia da me in quel preciso istante, che sia una posizione sessuale o una frase che nessuno gli abbia detto mai .Ma non sono capace di provare amore, ogni qual volta qualcuno si avvicina a me con dolcezza mi tiro indietro come fà una gatta spaventata e tiro fuori gli artigli.Allontano da me quel macigno che si chiama amore prendedolo ad unghiate perchè da quando ho rinunciato a lui sono felice.
Eppure nel silenzio della mia cantina sfoglio quei diari , quelle lettere scritte con tanta passione ,quelle lacrime che sgorgavano per uno sguardo mancato, per una donna più bella di me e mi dispiace che quell'anima dolce abbia abbandonato ogni speranza e sia andata via da me .

6 commenti:

  1. Hai davvero una bella anima, non permettere che ti abbandoni. Ritrovala, coccolala, benedicila, non per l'amore che ti è mancato, e che non si recupera più, ma per l'amore che puoi dare a chi verrà, grazie alla tua capacità di lottare e sorridere per chi merita quella stessa protezione che tu non hai avuto. Ti comprendo e ti abbraccio. Monica

    RispondiElimina
  2. Quando l'amore anche se la sua via è ardua e ripida,essere amati profondamente da qualcuno ci rende forti;
    amare profondamente ci rende coraggiosi, e tu di coraggio ne hai da vendere.....e giusto per citare la frase del film i soliti idioti..DAI CAZZO!!! Dario...

    RispondiElimina
  3. Hai ragione Dario, amare ci rende coraggiosi...

    RispondiElimina
  4. Già, perchè ci vuole tanto coraggio nel parlare, nell'agire, nel soffrire, nel lasciare o essere lasciati soli... Dario

    RispondiElimina
  5. Amare non basta, abbiamo bisogno di essere amati. Amare non soddisfa la nostra fame d'Amore, abbiamo bisogno di essere amati. Nessuno sta bene soltanto amando chi verrà, anche se merita protezione, e non è amando gli altri che il nostro vuoto si compensa, perché quello che diamo non lo sentiamo restituito nella stessa misura. Abbiamo bisogno di ricevere, non soltanto di dare. Comprendere? Solo chi vive questo corpo può comprendere, per gli altri è solo 'immaginazione'. E l'essere sempre forti, sorridenti, d'acciaio, pronti ad affrontare le situazioni, altro non è che una maschera, a volte, che serve a coprire un triste sorriso.

    Una BBW che vorrebbe essere amata

    RispondiElimina