PROPRIETA' INTELLETTUALE E VIA DISCORRENDO

Seppure mi sia sempre compiaciuta di leggere i miei post riportati sugli altrui blog o spazi virtuali di altro genere ,adesso sono stanca di sentire leggere alla radio i miei scritti da signorine che dichiarano di esserne le autrici e di leggere le mie storie anche sulla carta stampata con nomi e luoghi diversi ma senza cambiarne nemmeno le frasi dei discorsi.Vergonoso per chi ruba la proprietà intellettuale ,ma anche per chi la promulga senza verificarne la fonte .Smettetela altrimenti oltre alla Escort potreste conoscere anche il suo avvocato!

sabato 14 aprile 2012

miss bbw


Evito e mi allargo parecchio di fantasia ,ma alle volte devo scrivere della mia vita privata attuale.Quando scrissi la prima pagina del mio primo blog ,ero una precaria con contratto trimestrale.Ero escort per bisogno e professionista per “lustro “.
Mi rendevo conto che volevo affermarmi professionalmente proprio nel momento peggiore di crisi economica nazionale. Un giorno chiaccherando con un cliente gli raccontai la mia storia . Lui sgranò gli occhi e mi disse “Ed insegui ancora il sogno di un lavoro da professionista ? Ma cerca di sistemarti anche ai piani bassi e vai sul sicuro “.Sinceramente passare dal professoressa a bidella, da ingegnere a muratore,da pilota ad hostess,da attrice a cameramen ,da direttore ad impiegata non mi allettava.Ma se da direttore ti pagano 900 euro senza contratto fisso ,e da impiegata te ne pagano 1200 con feste e malattie santificate presi in considerazione la possibilità di declassarmi.Così adesso ho un tranquillo e sicuro posto di lavoro pagato a scadenza fissa , dove nessuno sta a contarti quanto e cosa hai prodotto in una settimana.Premesso che lavoro a stretto contatto con i colleghi e superiori , a differenza del mio vecchio impiego che mi portava lontana chilometri dalla mia città ed ogni giorno in ambienti diversi ,adesso nascondere la mia vera natura mi riesce un tantino difficile. Quando arrivai ero la sfigata che tira avanti un carretto che ha lasciato insabbiare per la sua incapacità di gestirsi un marito.Mi ricordo che un collega una volta parlando di sesso interruppe il discorso vedendomi arrivare e fece cenno a tutti di stare zitti. Ma il tempo è galantuomo e alle volte è anche una mignotta che si scopre piano piano, con sguardi , risate , allusioni e discorsi che della donna imbranata hanno ben poco . Ti ritrovi a rifiutare inviti per i teh pomeridiani ed uscite mattutine per shopping con le colleghe ,e non sai come giustificare il fatto che hai sempre qualcosa da fare dopo il lavoro .Quando ti ritrovi nei discorsi degli uomini ,invece di arrossire e di bacchettarli come maialini ti intrometti nei discorsi dando delle risposte che li lasciano inchiodati ad un muro a pensare per ore, qualcuno te lo dice apertamente
“Cazzo hai ragione !Ma scusami ,tutte queste cose come le sai tu? “
E ti inventi di aver visto tutte le puntate delle Iene sulle prostitute perchè in passato hai fatto uno studio sul reddito nascosto dalle attività illecite in certe zone d’Italia , di aver letto il manuale del marchese de sade perchè lo avevi comprato credendo che fosse un romanzo di dame e cavalieri e che l’anno scorso al mare hai condiviso l’ombrellone con una trans ed hai origliato le sue telefonate,che alle volte su internet mentre cerchi di scaricare l’ultimo film di Moccia ti si apre la pagina di certi siti zozzi dove vedi che il sesso è arrivato a depravazioni indescrivibili .Qualcuno non l’ha bevuta,ed ammetto di attirare più l’ammirazione femminile che maschile,gli uomini mi temono perchè sò più di loro ,oppure non capiscono cosa ci sia sotto,non è che sia facile immaginare che un donnone di 110 kili perennemente struccata e senza un filo di femminilità nel vestire possa fare la prostituta .Una volta il mio capo mi disse che inizialmente mi vedeva come un ingombrante fagotto di colore grigio ,adesso mi vedeva come una prorompente eruzione di lava incandescente.

Qualche tempo fà eravamo tutti in una riunione aziendale ed io assente milioni di anni luce da lì ,seguivo gli sms dei miei clienti che erano stanchi di non ricevere risposta alle loro telefonate da più di due ore,un collega mi si avvicina e mi fà
"Qualche ammiratore Miss bbw ?" Gelo nelle vene gli chiedo delucidazioni ,
"Miss Bbw ? E’ un complimento? "
“Ci sono le grassone che sono brutte e piene di cellulite,bbw invece è un termine che è dedicato a donne in carne toniche e sensuali più di una donna magra .Tu sei così hai un modo di fare che dimostra la tua consapevolezza di essere bona a dispetto di chi ti vede grassa“
Io avrei saputo spiegargli meglio il concetto di bbw ,ma sbattetti le ciglia e risposi “BBW ??Dai me lo devo scrivere per la prossima volta che vado dal mio dietologo! “
Risero tutti a questa mia scoperta del mio essere.Per qualche giorno mi salutavano dicendomi miss bbw, ma poi li pregai di smetterla ,avevo paura che qualcuno collegasse a me l'immagine di rita gaudente e la escort bbw che ha imperversato per qualche anno sugli annunci erotici dei quotidiani locali ,e poi miss davanti a bbw non ci và,al massimo Soffice:soffice bbw.

9 commenti:

  1. Come no? miss davanti a BBW ci va! Io mi sento molto miss quei 20 giorni l'anno in cui non mi sento un cesso ahahahahhah E' sempre molto piacevole leggerti.
    Ciao Miss :-)

    RispondiElimina
  2. no eh,sentirsi un cesso non lo tollero.magari una jacuzzi,una accogliente jacuzzi,i cessi hanno il collo lungo e stretto .

    RispondiElimina
  3. La spiegazione di BBW che ti ha dato il tuo collega mi è piaciuta molto.
    Nel lavoro sei una dipendente, ma come escort sei un'imprenditrice ^.^

    RispondiElimina
  4. in effetti non è andato male come esposizione ;)

    RispondiElimina
  5. va beh ma io devo assolutamente conoscerti :-D

    RispondiElimina
  6. Ciao, scopro con piacere questo blog.
    Un saluto da una bbw che ama scrivere di sesso.
    Vu

    RispondiElimina
  7. sei da ammirare...

    RispondiElimina